ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna: in calo i prezzi delle case

Lettura in corso:

Gran Bretagna: in calo i prezzi delle case

Dimensioni di testo Aa Aa

Costano meno le case, ed è una brutta notizia per il governo: sembra un paradosso, ma per l’esecutivo britannico, a poche settimane dalle elezioni, il crollo del prezzo delle case è una cattiva notizia, perché è solo l’ultimo indice in ordine di tempo a rappresentare il deterioramento delle condizioni economiche del paese. Il calo, dello 0,6% mese su mese, è il più brusco dal lontano 1995. La situazione, per gli investitori, non è comunque drammatica perché l’incremento nel corso dell’anno resta notevole, per il momento: +7,9%, anche se si tratta della crescita più lenta in un quinquennio di boom immobiliare, nel Regno Unito. Nel frattempo sono cresciuti i titoli di Stato, spinti da un netto incremento della domanda, e questo anche sulla base delle stime della Banca d’Inghilterra, che con ogni probabilità non modificherà a breve i tassi. Tutti i dati del periodo mostrano un calo dei consumi, ma l’istituto ritiene che sia troppo presto per capire se si tratta di un calo duraturo, e dunque per intervenire.