ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: Cipro resta spina nel fianco per adesione Ue

Lettura in corso:

Turchia: Cipro resta spina nel fianco per adesione Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

La Turchia parla chiaro. Il ministro degli esteri turco Abdullah Gul fa sapere che la firma dell’accordodoganale con l’Unione europea non implicherà il riconoscimento della sovranità di Cipro da parte di Ankara.La firma del protocollo è stata posta dal Bruxelles come precondizione urgente per aprire il prossimo 3 ottobre il negoziato di adesione della Turchia Ma Abdullah Gul non lascia spazio a dubbi: “Non intendiamo riconoscere Cipro come uno stato sovrano, dice. La Turchia puo’ solo discutere il riconoscimento della Repubblica di Cipro Sud dopo il raggiungimento di un accordo di unificazione di tutta l’isola” Dopo la guerra del ’74 l’isola è divisa in due parti, quella meridionale, greco-cipriota membro dell’Unione europea dall’anno scorso, e la Repubblica turca di Cipro del Nord riconosciuta unicamente dalla Turchia.La questione di Cipro resta un intoppo spinoso per Ankara e la firma dell’accordo potrebbe essere rimandato a luglio, durante la presidenza britannica dell’Unione.