ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage in un campo di addestramento della guerriglia irachena

Lettura in corso:

Strage in un campo di addestramento della guerriglia irachena

Dimensioni di testo Aa Aa

A nord ovest di Baghdad, in una battaglia durata 17 ore, un’unità di commando irachena, appoggiata da forze americane ha ucciso ottantacinque insorti.

Diversa l’origine di molti di loro: oltre agli iracheni, c’erano sudanesi, marocchini e algerini. Proprio un algerino sarebbe l’unico tra i combattenti ad essere stato preso prigioniero. L’operazione, che è costata la vita a 12 poliziotti è stata la più feroce dall’assedio di Falluja, a novembre. Il campo si trovava poco lontano da Tikrit, nel centro del turbolento triangolo sunnita. Secondo la polizia irachena, che vi ha trovato armi, esplosivi e munizioni, vi si stava preparando un attacco contro Samarra.