ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Aperto ad Algeri il summit della Lega Araba. Mussa: "pace equilibrata per il MO"


mondo

Aperto ad Algeri il summit della Lega Araba. Mussa: "pace equilibrata per il MO"

Tredici sovrani o capi di stato, 22 paesi-membri rappresentati e numerose delegazioni di alto livello, ma anche assenze di peso come quella della Giordania. Si è aperta cosi la due-giorni di vertice della Lega Araba cominciata ad Algeri con una fitta agenda che, se lascia fuori il dossiel libano-siriano, spazia dall’Iraq alla Palestina.

Il segretario generale Amr Mussa ha parlato di una “pace equilibrata” in Medio oriente, che possa rafforzaree i rapporti tra le parti e far finalmente giungere ad un completo ritiro israeliano e alla nascita di un vero stato palestinese. Il vertice esaminerà 16 bozze di risoluzioni, redatte nel corso dei lavori preliminari – tra queste una proposta giordana per normalizzare le relazioni con Israele – ma affronterà anche altri temi cone la lotta al terrorismo. Di questo ha parlato il premier spagnolo José Luis Rodriguez Zapatero, nel suo intervento di saluto. “Non ci sono giustificazioni per il terrorismo. A volte si usano idee giuste per tentare di legittimare il terrore, l’assassinio di massa. Il terrorismo imbarbarisce il conflitto e rende più lontana e difficile la sua soluzione”. Nella sessione di Algeri della Lega Araba è prevista anche la partecipazione del responsabile europeo per la politica estera, Solana, del ministro degli esteri francese Barnier, e del segretario generale dell’Onu, Kofi Annan.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Kighizstan a un passo dalla guerra civile: le elezioni sono dichiarate "valide"