ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, intesa quasi totale sul piano anti-disoccupazione di Schroeder

Lettura in corso:

Germania, intesa quasi totale sul piano anti-disoccupazione di Schroeder

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un segnale positivo, ma non dà garanzie sul lungo termine. Questo il giudizio unanime delle maggiori associazioni dell’industria tedesca e degli economisti sul piano di riforme per abbattere la disoccupazione,presentato al parlamento dal cancelliere Gerhard Schroeder.La misura guida del piano prevede un taglio delle imposte sulle società, alzando invece la fiscalità sui dividendi versati agli azionisti. Una ricetta per la competitività che piace all’opposizione. “Non abbiamo raggiunto l’accordo su tutti i punti – ha ammesso Schroeder – Ma continueremo a negoziare. Credo che sia l’aspettativa non solo dell’opinione pubblica ma anche della gente comune in Germania”.“La pressione fatta sul governo – replica Angela Merkel, presidente dei Cristiano democratici – ha avuto un buon esito. Ma con una nostra maggioranza avremmo avuto risultati migliori”.

Manca un “piano completo” per la riforma fiscale, secondo Merkel, che ha chiesto al cancelliere di precisare se il taglio alle tasse vale anche per le imprese familiari. Nessun accordo inoltre è stato preso su un aumento flessibilità del mercato del lavoro, ritenuta fondamentale dall’opposizione. I disoccupati in Germania hanno superato la soglia dei 5 milioni il mese scorso: è il tasso piu alto dagli anni trenta.