ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, meno tasse alle imprese per combattere la disoccupazione

Lettura in corso:

Germania, meno tasse alle imprese per combattere la disoccupazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Meno tasse per le imprese. E’ la ricetta del Cancelliere tedesco Schroeder per fronteggiare la disoccupazione da record: il tasso più alto dagli anni Trenta. Il capo del governo ha illustrato le nuove misure al Parlamento.“Più di 5 milioni di disoccupati in febbraio – ha detto -: è la sfida più seria che la nostra società debba affrontare”.

Per varare il piano Schroeder ha bisogno anche del sostegno dell’opposizione. Per questo è stato fissato un incontro, nel pomeriggio, con i leader conservatori Angela Merkel e Edmund Stoiber.

La Cdu ha la maggioranza nel Bundesrat, la Camera alta.“La mia richiesta – ha aggiunto il cancelliere – è di affrontare rapidamente i problemi. Tutte le mie proposte sono compatibili con una riforma delle imposte per le imprese”.Il piano, appendice del già varato programma di riforme “Agenda 2010”, prevede di abbassare dal 25 al 19 per cento l’aliquota fiscale per le imprese tedesche, attualmente le più tartassate d’Europa.

La misura dovrebbe dare slancio a un’economia pigra e minacciata dall’alto prezzo del petrolio e dall’euro forte. Il prodotto interno lordo tedesco crescerà dell’1 per cento quest’anno contro l’1,6 del 2004.