ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA e Israele scettici sul ritiro siriano dal Libano

Lettura in corso:

USA e Israele scettici sul ritiro siriano dal Libano

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele e gli Stati Uniti non si fanno illusioni sulle reali intenzioni della Siria. Lo scorso settembre l’Onu ha chiesto ufficialmente che Damasco smetta diinfluenzare il Libano e ritiri le sue truppe.

Il ministro degli esteri israeliano Silvan Shalom lo ha ribadito: “E’ ora che sia data piena applicazione alla risoluzione 1559 del Consiglio di sicurezza, che sollecita non solo i siriani a mettere fine all’occupazione del Libano ma chiede anche il disarmo delle milizie come quelle degli Hezbollah”. Gli Stati Uniti sono tornati a ripetere che il ridispiegamento è solo una mezza misura non accettabile. Washington e Tel Aviv vogliono che le truppe smobilitino prima delle elezioni presidenziali libanesi previste per maggio prossimo. Il portavoce della Casa Bianca Scott McClellan ha chiesto che il ritiro sia “completo e immediato” e riguardi sia l’esercito sia i servizi segreti siriani. Secondo le prime anticipazioni, Damasco prevede di lasciare il Libano non prima di tre-quattro mesi.