ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ripreso il dialogo tra israeliani e palestinesi. Ritiro in vista

Lettura in corso:

Ripreso il dialogo tra israeliani e palestinesi. Ritiro in vista

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele e responsabili palestinesi hanno ripreso a negoziare, dopo l’attentato suicida che dieci giorni fa ha colpito Tel Aviv. Un primo incontro si è svolto tra generali delle due parti per discutere del ritiro dei militari dello stato ebraico da alcune città della Cisgiordania.

L’azione kamikaze del 25 febbraio scorso, rivendicata dalla Jihad islamica e che è costata la vita a cinque israeliani, non ha dunque compromesso la ripresa del dialogo di pace. Nei prossimi giorni dovrebbe avvenire anche un incontro a livello politico tra il ministro della difesa israeliano Shaul Mofaz e il presidente dell’Anp Mahmud Abbas. A seguito di quest’appuntamento i soldati dovrebbero lasciare Tulkarem, una delle città più importanti della Cisgiordania. Ma secondo fonti palestinesi il ritiro potrebbe avvenire già domani. A giocare a favore dei negoziati sono le recenti operazioni delle forze di sicurezza palestinesi contro i gruppi radicali, che hanno portato all’arresto di alcuni militanti e al sequestro di materiale esplosivo. Azioni mai viste prima, in quattro anni e mezzo di intifada.