ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Durano poco più di un'ora i festeggiamenti a "Il Manifesto"

Lettura in corso:

Durano poco più di un'ora i festeggiamenti a "Il Manifesto"

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella redazione romana l’incubo è finito intorno alle sette di ieri sera quando è cominciata a rimbalzare la notizia della liberazione di Giuliana Sgrena. Una felicità condivisa dall’ex ostaggio Simona Torretta che, arrivata al manifesto, ha rivolto un pensiero alle altre persone ancora in mano ai rapitori come la giornalista francese Florence Aubenas.

Poi la gioia si è tramutata in dolore per l’uccisione di uno dei liberatori di Giuliana Sgrena. Vauro ha cambiato la sua vignetta: la colomba della pace è rimasta a terra colpita a morte. Ha parlato di beffa atroce il direttore Gabriele Polo: “chi ha lavorato di più per liberazione di Giuliana è stato ucciso da una pallottola americana”.