ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

OGM: primo passo verso il via libera al mais 1507

Lettura in corso:

OGM: primo passo verso il via libera al mais 1507

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Mais 1507 è sicuro, secondo l’agenzia europea per la sicurezza alimentare, che ha fornito il suo parere sulla varietà di mais geneticamente modificato prodotta dalla Pioneer Hi-Bred international insieme alla Dow Agrosciences. L’agenzia ritiene che non vi sia alcuna prova della nocività del tipo di mais 1507, resistente ad un tipo molto diffuso di erbicida ed anche a vari parassiti. L’agenzia, in passato, si era più volte espressa a favore di ogm per la trasformazione industriale, ma questa è la prima volta che dice “sì” a un ogm “vivo”, da piantare. L’Unione Europea ha rimosso da poco un bando durato sei anni per l’importazione di alcuni Ogm, e dal 1998 non è stata autorizzata la semina di nuovi tipi di ogm. Alcuni tipi di ogm, principalmente mais, erano stati autorizzati prima dell’entrata in vigore del bando e sono attualmente coltivati: a scopo commerciale solo in Spagna, mentre in altri paesi si procede alla coltivazione in serra e in qualche caso anche all’aperto, a scopo sperimentale. Il via libera dell’Agenzia è un primo passo: ora, potrebbe essere concessa a breve l’autorizzazione all’importazione, mentre perché sia autorizzata la coltivazione la via è ancora molto lunga.