ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Bce lascia invariati i tassi

Lettura in corso:

La Bce lascia invariati i tassi

Dimensioni di testo Aa Aa

Come previsto la Banca Centrale europea ha deciso di non ritoccare i tassi d’interezzi. Nei dodici paesi di eurolandia il costo del denaro resta cosi stabile al 2%.

Il perchè lo spiega il presidente Jean Claude Trichet Nei prossimi mesi il tasso d’infalzioni dovrebbe fluttuare intorno al 2%: a lungo termine le tensioni sul costo della vita sono destinate a spegnersi. Negli ultimi mesi gli aumenti salariali sono rimasti stabili: una tendenza costante nell’ambito di una crescita economia modesta A parere della Bce tuttavia un aumento dle tasso di sconto è prevdevibile: sul qundo pero tutto tace. Anche perchè la Bce è stata costretta a rivedere il tasso di crescita per i paesi di Eurolandia. Quanto all’alto livello dei disoccupati in Germania si è tradotto in un calo dei consumi, mentre la netta ripresa del mercato immobliare in Francia ha significato un stimolo alle spese delle famiglie.