ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Primo Angelus senza il Papa, ma Woytila si mostra alla finestra del Gemelli

Lettura in corso:

Primo Angelus senza il Papa, ma Woytila si mostra alla finestra del Gemelli

Dimensioni di testo Aa Aa

È stata una rottura con il rigidissimo cerimoniale vaticano. Una scelta eccezionale, per una situazione eccezionale. Il pontefice 84enne, già sofferente per il morbo di Parkinson, era stato ricoverato tre giorni fa, per la seconda volta in un mese, per problemi respiratori che hanno reso necessaria una tracheotomia. Dal giorno del ricovero, il Vaticano ha sempre cercato di rassicurare l’opinione pubblica sul fatto che Woytila fosse in fase di recupero, ma la sua assenza all’angelus di oggi, la prima in 26 anni di pontificato, aveva scatenato dubbi sui tempi di recupero del pontefice. Da qui, probabilmente, la scelta di apparire, seppur brevemente, alla finestra della stanza al decimo piano del policlinico Gemelli. Questa mattina era stato il cardinale argentino Leandro Sandri, sostituto alla segreteria di stato, a leggere l’Angelus del Papa. Poi la sorpresa con i fedeli raccolti in Vaticano che hanno potuto vedere Woytila sugli schermi di piazza san Pietro.