ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush intima alla Siria di ritirare le truppe dal Libano

Lettura in corso:

Bush intima alla Siria di ritirare le truppe dal Libano

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di libanesi hanno continuato a rendere omaggio all’ex primo ministro Rafik Hariri a tre giorni dal suo assassinio.

Davanti alla residenza di famiglia è senza interruzione il pellegrinaggio di persone comuni, desiderose di esprimere le proprie condoglianze; nel centro di Beirut – nel luogo della sepoltura – alle manifestazioni di lutto si sono aggiunte le iniziative di protesta: in migliaia hanno aderito a una petizione per chiedere le dimissioni del governo filo-siriano di Omar Karamé, apponendo le firme su uno striscione che in serata aveva raggiunto 120 metri di lunghezza. Il presidente statunitense George Bush è tornato a chiedere il ritiro delle forze siriane dal Libano: “Ci aspettiamo che adempiano alla risoluzione 1559del Consiglio di sicurezza dell’Onu, che prevede la smobilitazione delle truppe dal Libano. E speriamo che in Libano possano tenersi elezioni libere e democratiche”. Chiamando in causa il governo siriano Bush nei giorni scorsi ha ritirato la propria ambasciatrice a Damasco. La Siria ha negato di essere coinvolta nell’assassisinio di Hariri.