ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: Rumsfeld in visita a Mosul e Baghdad

Lettura in corso:

Iraq: Rumsfeld in visita a Mosul e Baghdad

Dimensioni di testo Aa Aa

È l’ottava volta che il segretario di Stato americano, Donald Rumsfeld si reca in Iraq.

Da Mossul dove in un ospedale da campo ha visistato i feriti prima di incontrare i comandanti delle truppe americane e i responsabili delle forze di sicurezza irachene, è volato a Baghdad per una riunione con il premier Allawi. “Il compito delle forze irachene – ha detto – è garantire la sicurezza del paese, il compito della coalizione è aiutare gli iracheni a raggiungere un livello di addestramento tale da garantirla. Sono positivamente sorpreso di vedere i progressi sinora realizzati”. Malgrado i passi avanti, sul terreno non si arresta la violenza. Un’autobomba è esplosa nel centro di Balad Ruz nei pressi di una moschea sciita facendo almeno quattordici morti e oltre venti feriti.Un attacco contro una panetteria, di proprietà di sciiti, nella capitale ha fatto invece undici morti, erano tutte persone che, in fila, attendevano il proprio turno. La recrudescenza della violenza contro gli sciiti coincide con l’avvicinarsi dell’Ashura, ricorrenza osservata da questa comunità religiosa. Già l’anno scorso era stata funestata dalla strage di circa 300 fedeli in una serie di attentati a Kerbala.