ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Carlo: secondo matrimonio sì, re forse. Sondaggi poco teneri col principe

Lettura in corso:

Carlo: secondo matrimonio sì, re forse. Sondaggi poco teneri col principe

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo più di trent’anni d’amore clandestino alla fine vissero felici e contenti. È quel che sembra dirsi la maggioranza dell’opinione pubblica britannica dopo l’annuncio ieri delle nozze tra il principe Carlo e la 57enne divorziata, finalmente raggiante, Camilla Parker-Bowles.

I sudditi di sua Maestà sono per due terzi favorevoli al nuovo matrimonio del futuro re, ma un sondaggio condotto ieri a caldo rivela che il 41% degli intervistati vorrebbe vedere William, primogenito di Carlo, quale prossimo sovrano del regno, mentre solo il 37% sarebbe favorevole a un eventuale Carlo III. Stamane i giornali aprivano a tutta pagina con l’annuncio delle nozze, fissate al castello di Windsor per l’8 aprile, con cerimonia privata. La stampa ha commentato in vario modo: si va dal sostegno incondizionato del tabloid The Sun al compassato Times, secondo il quale Carlo mette finalmente ordine nella sua vita. Tutti d’accordo sul futuro titolo nobiliare di Camilla: duchessa di Cornovaglia e, all’ascesa al trono di Charles, principessa consorte: dunque né principessa di Galles né regina: tutto è stato fatto per non offendere la memoria di Diana, ancora nel cuore del pubblico britannico.