ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ulster, arrestato sospetto coinvolto nella strage di Omagh

Lettura in corso:

Ulster, arrestato sospetto coinvolto nella strage di Omagh

Dimensioni di testo Aa Aa

Un uomo di trentaquattro anni è stato arrestato a Newry, in Irlanda del Nord. Avrebbe fornito l’auto bomba del piu’ sanguinoso attentato del conflitto nordirlandese, ad Omagh nell’agosto del ’98. Oggi comparirà davanti ai giudici.Sei anni fa in una via commerciale della cittadina di Omagh sono rimaste uccise 29 persone, duecento i feriti. La bomba di 225 chili che ha provocato la tragedia si trovava in un’auto, una Vauxhall amaranto.

La responsabilità della strage di ferragosto, arrivata a quattro mesi dagli accordi di pace dell’aprile 98, è stata rivendicata dall’Ira Vera, un gruppo contrario al processo di pace, che si è staccato dall’Ira nel ’97.Finora l’unica persona ad essere stata in prigione per l’attentato di Omagh è Colm Murphy. Un tribunale speciale anti terrorismo lo ha condannato a 14 anni nel 2002. La pena è stata annullata da una corte d’appello di Dublino il mese scorso. Rilasciato sotto cauzione, lo attende ora un nuovo processo.