ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si apre a Sofia il decennio per l'integrazione dei Rom

Lettura in corso:

Si apre a Sofia il decennio per l'integrazione dei Rom

Dimensioni di testo Aa Aa

2005-2015, il decennio per l’integrazione dei Rom si apre ufficialmente oggi a Sofia con una cerimonia a cui prenderanno parte i premier di otto paesi dell’europa centrale e orientale, il presidente dell’Unione europea e della banca mondiale, promotrice del progetto.L’iniziativa si traduce in uno sforzo congiunto a livello internazionale per migliorare le condizioni di vita e l’integrazione dei circa dodici milioni di zingari che vivono in Europa e che costituiscono il 2% della popolazione continentale.

Una delle principali priorità riguarda l’educazione, considerato un dispositivo fondamentale per l’integrazione di una comunità dall’età media più bassa in Europa. Tra il 70-80% dei giovani Rom attualmente non arrivano alla fine del primo ciclo di studi pregiudicandosi l’accesso al mercato del lavoro. Povertà e disoccupazione infatti colpiscono la comunità Rom dieci volte di più che il resto dei popoli europei. Le situazioni più gravi si registrano in Bulgaria e Romania dove secondo dati della banca mondiale gli zingari vivono mediamente con un euro e sessanta centesimi al giorno.