ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrestato il presunto portavoce di Al Qaida in Europa

Lettura in corso:

Arrestato il presunto portavoce di Al Qaida in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuova operazione anti-terrorismo a Bruxelles. La polizia belga ha arrestato un cittadino marocchino di ventotto anni, Youssef Belhadj, che sarebbe implicato negli attentati dell’11 marzo a Madrid. Secondo la giustizia spagnola che aveva emesso un mandato di arresto internazionale, il sospetto terrorista potrebbe essere il portavoce di Al Qaida in Europa. Un arresto eccellente che arriva il giorno dopo un’altra retata a Madrid. Nella periferia di Léganés la polizia ha fermato quattro marocchini, nell’ambito delle indagini sulla strage dei treni nella capitale spagnola.

Secondo gli inquirenti dietro gli attentati dell’undici marzo ci sarebbe il gruppo islamico dei combattenti marocchini, un ramo di Al Qaida, a cui si attribuisce anche la responsabilità dell’attacco a Casablanca, in cui morirono45 persone.