ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giro di vite in Germania contro partito e simboli neonazisti

Lettura in corso:

Giro di vite in Germania contro partito e simboli neonazisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Proprio mentre si commemorano i giorni che fecero conoscere l’Olocausto, in Germania si sta studiando una norma per vietare le manifestazioni del partito neonazista. L’NPD ha infatti in programma di sfilare davanti alla porta di Brandeburgo il prossimo 8 maggio, ricorrenza dei sessant’anni dalla fine della guerra. Il deputato cristiano-democratico tedesco Wolfgang Bosbach ha anche proposto di vietare la svastica in tutta Europa.

“Chiunque esponga questo simbolo sa perfettamente quello che sta facendo. Anche se dice che lo fa solo per scherzo è qualcosa di cattivo gusto che dovrebbe essere proibita dallo Stato. Se non altro per rispetto delle vittime”. La proposta non è piaciuta comunque ai responsabili del museo dell’aviazione finlandese. Molto prima di essere adottata dai nazisti la svastisca compariva sugli aerei militari del paese scandinavo. “Posso capire che si voglia proibire quando viene usata come simbolo nazista o neonazista. Ma se viene mostrata nel corretto contesto storico l’uso della croce uncinata va permesso”. Svastica in sanscrito vuol dire fortuna. Fin dall’età del ferro venne usata come oggetto ritenuto capace di allontanare gli influssi malefici. Nel XX secolo assunse be altro significato.