ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olanda: si è aperto il processo per l'omicidio Theo Van Gogh

Lettura in corso:

Olanda: si è aperto il processo per l'omicidio Theo Van Gogh

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è aperto oggi in Olanda il processo a carico di Mohammed Bouyeri, il giovane d’origine marocchina accusato dell’omicidio del regista Theo Van Gogh. Bouyeri, non presente in aula, è un pregiudicato. Conosciuto dalla giustizia olandese per minaccia a pubblico ufficiale e possesso illecito d’armi.

Tra i capi d’imputazione non solo quello di omicidio ma anche, atti di terrorismo. Il giovane infatti non avrebbe agito da solo, ma stando all’inchiesta, apparterrebbe a un gruppo radicale islamico, sgominato in parte in un raid della polizia due mesi e mezzo fa.

Oltre Van Gogh, ucciso lo scorso due novembre, diversi gli obiettivi nel mirino del gruppo, tra gli altri la deputata di origine somala, Hirsi Ali, costretta a lasciare l’Olanda, dove è rientrata qualche giorno fa.

Hirsi Ali aveva collaborato alla realizzazione del film del regista Van Gogh “Sottomissione”, sulla condizione della donna nel mondo musulmano.