ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Subito arrestati al rientro i quattro britannici rilasciati da Guantanamo

Lettura in corso:

Subito arrestati al rientro i quattro britannici rilasciati da Guantanamo

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono tornati in patria, gli ultimi quattro britannici rilasciati dagli Stati Uniti dopo esser stati rinchiusi per tre anni senza processo nella base militare di Guantanamo. L’aereo della Raf che li trasportava è atterrato stasera a Norfolk, e i quattro sono stati immediatamente arrestati nell’ambito della legge antiterrorismo. Dovranno essere interrogati e non è chiaro se e, eventualmente, quando, saranno rimessi in libertà. Sollevate le famiglie, preoccupate per lo stato di salute di Feroz Abbasi, Richard Belmar, Moazzam Begg e Martin Mubanga. Altri cinque detenuti liberati l’anno scorso hanno raccontato di aver subito sevizie che ancora oggi impediscono loro di avere una vita normale.Washington, che accusa i quattro britannici di essersi addestrati in campi gestiti da Al Qaida, ha concesso il rilascio dopo aver ottenuto da Londra non meglio specificate “garanzie di sicurezza”. L’annuncio della liberazione è stato dato l’11 settembre dal ministero degli esteri Jack Straw, al termine di “complessi colloqui”.Gli Stati Uniti hanno rilasciato circa 200 dei quasi 800 detenuti di Guantanamo, catturati per la maggior parte durante la guerra in Afghanistan.