ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Abbas vuol far rispettare la legge: demoliti gli edifici abusivi a Gaza

Lettura in corso:

Abbas vuol far rispettare la legge: demoliti gli edifici abusivi a Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Un segno tangibile della volontà della nuova dirigenza palestinese di far rispettare la legge. È con questo obiettivo che la notte scorsa le forze di sicurezza hanno avviato un’opera di demolizione degli edifici abusivi costruiti lungo la costa della Striscia di Gaza e a Gaza City, su ordine del presidente Mahmud Abbas. Proprietari senza licenza di negozi, locali e chioschi hanno osservato, con stupore e rabbia, bulldozer palestinesi imitare quelli israeliani. Le proteste non sono però sfociate in violenze.

Un piccolo segnale rivolto a Israele, che si aggiunge a quello, ben più importante, lanciato in questi giorni con l’apertura dei negoziati con i gruppi armati, nel tentativo di mettere fine ad attacchi e attentati. Ieri sera, di ritorno a Ramallah, Abbas è apparso ottimista, e ha annunciato “progressi significativi”.

In cambio, il presidente ha chiesto la cessazione delle operazioni militari israeliane e la liberazione dei detenuti palestinesi. Per una parte del governo Sharon, tra cui il ministro delle finanze Netanyahu, i segnali di buona volontà non sono però sufficienti. Il numero due del premier, Shimon Peres, si è invece congratulato per gli “enormi sforzi” fatti da Abbas.