ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Antisemistismo: Israele lancia l'allarme aumento episodi violenti in Europa

Lettura in corso:

Antisemistismo: Israele lancia l'allarme aumento episodi violenti in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

A tre giorni dalle celebrazioni per il sessantesimo anniversario della liberazione di Auschwitz, il governo Israeliano denuncia l’aumento di episodi di antisemitismo in Europa.Secondo il rapporto – pubblicato dal ministero per le questioni ebraiche nella diaspora – i Paesi in cui il fenomeno desta maggiore preoccupazione sarebbero Francia, Gran Bretagna e Russia.Duecento ottantadue gli episodi registrati lo scorso annoUn portavoce del governo israeliano sottolinea che il 2004 è stato un anno fondamentale perchè i leader di tutto il mondo capissero i pericoli dell’antisemitismo per le loro democrazie.

E “grandi passi avanti – aggiunge – sono stati compiuti da diversi governi, come quello francese, tedesco o britannico, nella lotta contro questo fenomeno”.La pubblicazione del documento arriva a ridosso della sessione speciale dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite convocata per oggi dal segretario generale Kofi Annan per commemorare le vittime dell’Olocausto.Un evento storico, poichè si tratta della prima commemorazione ufficiale delle vittime del genocidio nazista da parte delle Nazioni Unite.Kofi Annan ha invitato a non abbassare mai la guardia, visto che atrocità di questo tipo minacciano ancora l’umanità.