ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yushenko presta giuramanto come presidente dell'Ucraina

Lettura in corso:

Yushenko presta giuramanto come presidente dell'Ucraina

Dimensioni di testo Aa Aa

Poco prima Yushenko aveva prestato giuramento come presidente dell’Ucraina. Con la mano su un antico vVngelo del XVI secolo e sulla Costituzione, il neo presidente a ha giurato davanti ai deputati della Rada, il parlamento ucraino. Yushenko, 50 anni, è diventato ufficialemnte il terzo presidente dell’Ucraina indipendente. Davanti ai parlamentari e a rappresentanti dei governi occidentali si è impegnato a difendere la sovranita’ e l’indipendenza dell’Ucraina, a operare per il bene della Patria e per il benessere del popolo, a proteggere i diritti e le liberta’ dei cittadini, a rispettare la Costituzione e la legge.”

Parlamentari e ospiti gli hanno tributato calorosi applausi. La cerimonia ha sugellato la fine di una crisi politica senza precedenti, scoppiata due mesi fa quando i seguaci di Yushenko sono scesi in piazza a migliaia, occupando il centro di Kiev e con la loro “rivoluzione arancione” sono riusciti a far annullare il ballottaggio presidenziale vinto da Yanukovic – l’uomo del regime e di Mosca – grazie a colossali brogli. Sotto pressione delle protesta popolare e della comunità internazionale un secondo ballottaggio è stato indetto il 26 dicembre da cui Yushenko è uscito vincitore. Per questo motivo il nuovo presidente ha invitato tutti i deputati a cooperare perchè l’obiettivo sia un’ Ucraina democratica e prospera. Si tratta ora di vedere se Yushenko sara’ all’altezza della situazione: dovrà portare a termine il processo di democratizzazione, smantellare la corruzione, far uscire dalla poverta’ milioni di connazionali, evitare tentazioni secessioniste nelle regioni russofone dell’est che a differenza di quelle occidentali guardano a Mosca e non a Bruxelles.