ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sciopero in Francia: oggi i ferrotranvieri domani gli statali

Lettura in corso:

Sciopero in Francia: oggi i ferrotranvieri domani gli statali

Dimensioni di testo Aa Aa

Oggi è toccato ai ferrotranvieri francesi incrociare le braccia.

Lo sciopero, iniziato ieri sera e che ha visto una massiccia partecipazione del personale, ha arrecato notevoli disagi. Solo un tgv su tre è partito, un regionale su quattro. Una mobilitazione voluta dalle maggiori organizzazioni sindacali contro la soppressione di oltre 3500 posti di lavoro prevista dalla finanziaria 2005. I maggiori disagi si sono registrati nella regione parigina. In strada tra i pendolari, rabbia. “Non ne posso più, pago un abbonamento che mi costa caro e in cambio non ho un servizio decente. C‘è sempre qualcosa che non va”. “Mi sembra giusto difendere i propri diritti, ma siamo noi utenti a pagarne le conseguenze”. Sembra non ci sia spazio per le trattative, forse si possono creare 300 posti supplementari, ma questo è tutto. Per l’aumento di stipendio i negoziati si apriranno a febbraio.Lo sciopero interessa diversi rami del settore pubblico. Tra gli altri anche i medici chirurghi degli ospedali. Sale operatorie chiuse per oggi. Di fronte al carico di responsabilità che ha un chirurgo, i medici chiedono un aumento di stipendio, una rivalutazione delle ore di reperibilità e una riorganizzazione degli orari di lavoro. A protestare contro tagli al personale e per stipendi piu alti anche i lavoratori della scuola e delle poste.