ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Chiesa di Spagna: "Sul preservativo immutata la nostra posizione"

Lettura in corso:

La Chiesa di Spagna: "Sul preservativo immutata la nostra posizione"

Dimensioni di testo Aa Aa

Non è rottura tra Vaticano la Chiesa di Spagna.

Se Roma tace, la chiesa spagnola precisa invece di non aver cambiato la sua posizione sull’uso del preservativo e continua a ritenere che questo sia contrario alla morale. Le dichiarazioni sulla lotta all’Aids fatte ieri da Juan Antonio Martinez Camino hanno comunque scosso il mondo cattolico e fatto pensare alla svolta. Di fronte a 125 mila portatori del virus in Spagna, Martinez Camino dopo aver incontrato ieri il ministro spagnolo alla sanità, ha dichiarato: “Nella lotta all’Aids i profilattici svolgono un ruolo di prevenzione integrale”. Una dichiarazione che è stata salutata con soddisfazione da mezzo mondo e dallo stesso governo di Madrid, impegnato su più fronti per sensibilizzare i più giovani. Non è la prima volta che all’interno del mondo cattolico si registrano fughe in avanti. Già nel 1996, i vescovi francesi presero una posizione analoga per la prevenzione dell’Aids, accolta in Vaticano con il più profondo silenzio.