ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Premier scndinavi in visita in Thailandia dopo lo Tsunami

Lettura in corso:

Premier scndinavi in visita in Thailandia dopo lo Tsunami

Dimensioni di testo Aa Aa

Visita in Thailandia dei primi ministri di Svezia, Finlandia e Norvegia. Oltre a portare le condoglianze per le vittime, i premier hanno voluto ringraziare le autorità locali dell’assistenza fornita ai propri cittadini colpiti dalla furia dell’onda anomala. Altissimo il numero delle vittime tra i turisti provenienti dai paesi nordici, i morti svedesi per la furia dello Tsunami sono piu’ di mille. Per questo i politici scandinavi hanno incontrato il Re della Tailandia e il primo ministro, affrontando anche il problema della ricostruzione del paese e della distribuzione dei finanziamenti esteri.

A Phang Nga i pescatori tornano in mare e cercano di riprendere la vita normale dopo la devastazione provocata dall’onda anomala. In particolare le autorità Thailandesi puntano a rilanciare il turismo, la principale fonte di reddito per il paese. Ma fa discutere il fatto che in alcuni negozi di souvenir di Pucket abbiano messo in vendita video amatoriali, magliette e oggetti ispirati alla tragedia. E in Indonesia le autorità stanno facendo enormi sforzi per riaprie le scuole e assicurare l’istruzione dei piu’ piccoli anche in un momento di generale confusione. Gli edifici scolastici sono in molti casi inutilizzabili e per questo sono state predisposte tende e strutture provvisorie dove i bambini possono tornare a giocare e a disegnare per cercare di dimenticare la paura del mare.