ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Croazia alle urne, Mesic: "Sono l'uomo dell'integrazione europea"

Lettura in corso:

Croazia alle urne, Mesic: "Sono l'uomo dell'integrazione europea"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Sono l’uomo di cui la croazia ha bisogno per entrare a far parte dell’Unione europea”. Lo ha dichiarato il presidente uscente Stipe Mesic dopo essersi recato alle urne di Zagabria per il secondo turno delle elezioni presidenziali croate. La sua rivale, la conservatrice e vice premier Jadranka Kosor, è la sfavorita dai sondaggi. Passata al secondo turno per una manciata di voti, è sostenuta dall’attuale premier Ivo Sànader.L’impegno per l’entrata della croazia in Europa, prevista da Mesic entro il 2008, è la priorità della campagna elettorale di entrambi i candidati. La Kosor aggiunge la promessa di impegnarsi in favore delle classi disagiate della società. Dalla sua, Mesic ha il merito di essere invece il presidente che dopo Tudjman è riuscito far uscire la Croazia dall’isolamento internazionale. A scegliere saranno quattro milioni e quattrocento elettori, che si renderanno oggi alle urne. I primi risultati parziali usciranno in serata.