ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, militari accusati di aver rovinato il sito archeologico di Babilonia

Lettura in corso:

Iraq, militari accusati di aver rovinato il sito archeologico di Babilonia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il tesoro archeologico di Babilonia rovinato dai carri armati. La denuncia è degli esperti del British Museum, invitati dal governo iracheno a compiere un sopralluogo nell’antica città considerata una delle 7 meraviglie del mondo.I soldati americani prima, quelli polacchi poi, sono passati con i cingolati su un pavimento vecchio di 2600 anni; hanno gettato ghiaia trattata chimicamente per costruire eliporti; hanno praticato fori sui muri dove sono scolpiti i dragoni della porta di Ishtar; hanno riempito con frammenti archeologici i sacchi di sabbia delle trincee.Famoso anche per i giardini sospesi realizzati da Nabuccodonosor, il sito ha ospitato, dall’aprile di 2 anni fa, circa 2 mila militari. Il governo polacco ha deciso di chiudere la base e di restituire l’area alle autorità di Baghdad.