ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo il voto palestinese moderato ottimismo degli israeliani

Lettura in corso:

Dopo il voto palestinese moderato ottimismo degli israeliani

Dimensioni di testo Aa Aa

“Se le parole verranno trasformate in azioni la pace potrebbe essere possibile”. Così si è espresso oggi il portavoce del governo israeliano. Il premier Ariel Sharon invece non si è ancora pronunciato direttamente sul risultato elettorale. In mattinata ha incontrato John Kerry, candidato democratico battuto alle scorse presidenziali americane, e per le prossime ore è prevista la presentazione del nuovo esecutivo, nato dall’alleanza coi laburisti di Shimon Peres.

il campo israeliano si dice comunque moderatamente ottimista sul risultato elettorale palestinese, anche se Tel Aviv ha ribadito la necessità di cessare gli attentati se si vuole di nuovo discutere di creazione di uno stato palestinese. Il ministro degli esteri israeliano, Sylvan Shalom è tornato a parlare di pace tra il suo paese e il gabinetto palestinese: “noi, ha detto, ci proponiamo come partner verso tale obiettivo.” Ariel Sharon ha auspicato che l’incontro con Mahmoud Abbas avvenga quanto prima.