ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via le elezioni presidenziali palestinesi. Tutto procede senza problemi

Lettura in corso:

Al via le elezioni presidenziali palestinesi. Tutto procede senza problemi

Dimensioni di testo Aa Aa

Questa mattina Mahmud Abbas ha votato nel quartier generale dell’Anp a Ramallah. Come il candidato di al Fatah, già dato vincente dai sondaggi, un altro milione e ottocentomila palestinesi di Cisgiordania e della Striscia di Gaza sono chiamati alle urne.

Abbas ha già fatto sapere che una volta eletto confermerà Ahmed Qorei come primo ministro e incontrerà il premier israeliano. E Ariel Sharon si è detto pronto a incontrare “il più presto possibile” il nuovo presidente dell’autorità nazionale palestinese. A contendersi la poltrona lasciata vuota da Yasser Arafat ci sono in tutto sette candidati. Il rivale più accreditato di Abbas è l’indipendente Mustafa Barghuti, l’unico in grado di ottenere un risultato a due cifre. A Gaza già nelle prime ore del giorno decine di persone hanno cominciato a recarsi ai seggi. Mentre a Gerusalemme est le operazioni di voto si svolgono sotto lo sguardo attento di 1500 militari israeliani. Si potrà votare fino alle diciannove locali e i risultati definitivi dovrebbero essere comunicati nella mattinata di domani.