ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alla sbarra il presunto leader degli aguzzini di Abu Graib

Lettura in corso:

Alla sbarra il presunto leader degli aguzzini di Abu Graib

Dimensioni di testo Aa Aa

Charles Graner è da ieri giudicato della corte marziale di Fort Hood in Texas con l’accusa di maltrattamento di detenuti, agressione e abbandono di servizio. Reati compiuti secondo i magistrati nella prigione irachena insieme ad altri sei commilitoni.

Graner ha voluto mostrasi tranquillo: “il sole splende, il cielo è blu e siamo in America”, queste le sue uniche parole prima di entrare in aula. Per i suoi legali il riservista è innocente: “La nostra difesa è basata sul fatto che il soldato Graner ha solo eseguito gli ordini”, ha spiegato l’avvocato Womack. A incastrare i militari americani sono state le foto che hanno fatto conoscere al mondo intero le violenze e gli abusi di ogni tipo praticati sui detenuti iracheni. Tre guardie americane sono state già condannate a pene che vanno dagli otto mesi agli otto anni di reclusione. Se Graner venisse ritenuto colpevole rischia un minimo di diciassette anni di prigione.