ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La polizia accusa l'IRA della rapina alla banca di Belfast

Lettura in corso:

La polizia accusa l'IRA della rapina alla banca di Belfast

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sarebbe l’IRA, esercito repubblicano irlandese, dietro alla maxi rapina da 37 milioni di euro compiuta il venti dicembre in una banca di Belfast. L’inatteso sviluppo è stato comunicato dal capo della polizia nordirlandese Hugh Orde.

“Sulla base del lavoro investigativo finora condotto, e delle prove raccolte e’ mia opinione che l’IRA sia responsabile del crimine”, ha detto Orde. Il gruppo paramilitare ha già fatto sapere di essere completamento estraneo alla rapina, ed ha accusato gli investigatori di un tentativo di criminalizzare l’IRA. Le dichiarazioni del capo della polizia comunque rischiano di far naufragare il già debole dialogo tra cattolici e protestanti. Per rendere vano il colpo la Northern Bank ha annunciato oggi la decisione di sostituire tutte le sue banconote da 10, 20, 50 e 100 sterline. Così i soldi finiti in mano ai rapinatori equivalgono a carta straccia.