ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Croazia oggi alle urne per eleggere il nuovo presidente della Repubblica

Lettura in corso:

La Croazia oggi alle urne per eleggere il nuovo presidente della Repubblica

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo scrutinio delle presidenziali in Croazia appare già scontato. Stipe Mesic, capo dello Stato in carica, è dato dai sondaggi in vantaggio di oltre 25 punti sugli avversari.

Tra gli altri dodici candidati in lizza solo Jadranka Kosor sembra in grado di raggiungere un pùnteggio a due cifre. La vicepremier è il volto nuovo, europeista e democratico dell’Hdz, il partito fondato 15 anni fa dal presidente Tudjman. Dal 2003 Mesic si trova in una situazione di coabitazione con il governo di centro destra. Ma questo non ha impedito al presidente della Repubblica di continuare lo sviluppo economico della Croazia e l’avvicinamento all’Unione europea iniziati cinque anni fa. Bruxelles ha deciso di avviare i negoziati di adesione con Zagabria nel marzo di quest’anno per un ingresso nell’unione nel 2007. Sradicare la corruzione, incoraggiata dall’ex presidente Tudjman, e ancora largamente diffusa in tutti i settori e a tutti i livelli, resta la grande sfida dei prossimi anni. Per essere eletti al primo turno bisogna ottenere il consenso della maggioranza dei votanti.