ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tutti in spiaggia a Phuket per ricordare le vittime della tragedia

Lettura in corso:

Tutti in spiaggia a Phuket per ricordare le vittime della tragedia

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella località turistica thailandese il veglione di San Silvestro si è trasformato in una veglia funebre. Turisti e residenti si sono uniti accendendo candele, simbolo della speranza, e deponendo fiori bianchi, il colore del lutto in questa parte del mondo.

I morti accertati in tutto il Paese sono oltre 4.500, la metà dei quali rappresentata da stranieri. All’appello mancano 6.500 persone, ufficialmente disperse. Ma secondo il primo ministro thailandese l’80% di queste sono da ritenersi decedute. Sull’isola la vita continua. Tutti sono impegnati per la raccolta di aiuti per i sopravvissuti che hanno perso tutto. Da questa mattina riprende anche l’opera delle squadre di soccorso. Sono ventimila i volontari impegnati che hanno come priorità la concentrazione della salme in tre luoghi precisi per facilitarne il riconoscimento.