ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Indonesia: trovato un superstite sotto le macerie

Lettura in corso:

Indonesia: trovato un superstite sotto le macerie

Dimensioni di testo Aa Aa

Nell’inferno del sud est asiatico un soffio di speranza arriva dalla provincia di Aceh, in Indonesia. A cinque giorni dalla catastrofe, da sotto detriti e macerie, è stato estratto vivo un uomo.

Ventisette anni, indonesiano, Ichsan Azmi, è parso in buono stato di salute, malgrado le ferite riportate a braccia e gambe. Ritrovato a due chilometri rispetto alla zona di residenza, è stato trascinato dalla furia delle acque che hanno spazzato via anche la casa dove abitava. La regione di Meulaboh, dove si trova la provincia di Aceh, nell’isola settentrionale di Sumatra, interessata stamani da una nuova e forte scossa di terremoto, risulta la più devastata dal maremoto di domenica. Inaccessibile via terra, secondo responsabili governativi, ci potrebbero volere tre settimane per ripristinare la viabilità, fattore destinato a complicare l’opera di soccorso. La città di Meulaboh è stata rasa al suolo, si calcola che i morti siano alcune decine di migliaia.