ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina verso il ballottaggio. Yanukovich: vogliono scipparmi la vittoria.

Lettura in corso:

Ucraina verso il ballottaggio. Yanukovich: vogliono scipparmi la vittoria.

Dimensioni di testo Aa Aa

Nell’Ucraina sud-orientale, l’arancione sparisce sotto alla polvere di carbone. Mancano due giorni alla ripetizione del ballottaggio per le presidenziali e i minatori di Vachroesjev, la loro scelta, l’hanno fatta da tempo. Vista dal bacino carbonifero di Donietsk Kiev appare lontana, e niente scalfisce il favore di cui gode, qui, Viktor Yanukovich: “Sono per Yanukovich e per nessun altro – dice un minatore – Perché? Perché è uno dei nostri. E’ uno delle nostre parti e conosce la dura vita del minatore”.

“Sono per Yanukovich – aggiunge un compagno – il suo governo è l’unico che abbia fatto qualcosa per la gente comune, i lavoratori, i pensionati. Ha anche aumentato le pensioni”. A Donetsk Yanukovich gioca in casa, ma secondo gli ultimi sondaggi non gli basteranno i voti dei minatori per vincere. Allora lui contrattacca, sostenendo di essere penalizzato dalle nuove regole del voto per procura, modificato perché ritenuto fonte di brogli. I cambiamenti, dice Yanukovich, impediranno a tanti elettori anziani, a lui più favorevoli, di partecipare al ballottaggio. A Kiev, invece Yushenko non perde l’ispirazione e già da giorni parla come un presidente. Gli elettori, ha detto in un meeting, devono scegliere fra la via della povertà e della corruzione, e la via della verità, della giustizia e della prosperità che cambierà le loro vite.