ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Argentina riaccoglie Menem: l'ex presidente si candida a un nuovo mandato

Lettura in corso:

L'Argentina riaccoglie Menem: l'ex presidente si candida a un nuovo mandato

Dimensioni di testo Aa Aa

Certo di evitare il carcere Carlos Menem è rientrato ieri sera in Argentina dopo nove mesi di esilio in Cile. All’ex presidente argentino, il giudice Norberto Oyarbide ha revocato due mandati di cattura per corruzione ed evasione fiscale costringendolo però a versare una cauzione da 800 mila euro.

74 anni, due mandati presidenziali alle spalle, Menem sembra intenzionato a concorrere per un terzo alle elezioni del 2007, alla guida di una propria corrente peronista, a destra dell’attuale Capo dello Stato Nestor Kirchner. Nel primo dicorso pronunciato a La Rioja, sua città natale, Menem ha subito attaccato il rivale. “Non mi vengano a dire che questo è un governo giusto, questo è un governo che ignora gli umili, quelli che soffrono e hanno più bisogno di aiuto”. Un copione, quello del populismo, che in passato lo ha sempre premiato. Secondo gli ultimi sondaggi invece solo l’8% degli argentini è ancora disposto a votarlo.