ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si dichiara innocente il Califfo di Colonia

Lettura in corso:

Si dichiara innocente il Califfo di Colonia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il califfo di Colonia si dichiara innocente. Alla prima udienza del processo in Corte d’Assise a Istanbul, Metin Kaplan, il fondamentalisa islamico in carcere per attentato alla costituzione e lotta armata, ha respinto le accuse negando di essere un terrorista.

Kaplan ha vissuto a lungo in Germania dove ha diretto l’Associazione delle comunità islamiche, un’organizzazione radicale sorta con l’obiettivo di restaurare il califfato in Turchia. Nel 1999 è stato arrestato per aver istigato l’omicidio di un suo rivale alla presidenza dell’associazione. Solo lo scorso ottobre è stato estradato in Turchia, dopo l’abolizione della pena di morte. In patria deve rispondere di 14 capi di imputazione tra cui quello di aver ideato un piano per far saltare in aria nel 1998 ad Ankara il mausoleo di Mustafa Kemal Ataturk, fondatore della Turchia moderna e laica. Il processo è stato rinviato al 4 aprile del prossimo anno, data nella quale sarà già entrato in vigore il nuovo codice penale turco.