ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: l'accordo Likud-laburisti si arena sulla nomina di Peres a vicepremier

Lettura in corso:

Israele: l'accordo Likud-laburisti si arena sulla nomina di Peres a vicepremier

Dimensioni di testo Aa Aa

Un ostacolo giuridico separa Ariel Sharon dall’accordo con i laburisti per la costituzione di un governo di unità nazionale.Le trattative tra il partito del premier israeliano, il Likud, e quello di Shimon Peres si sono incagliate sulla proposta di nominare il leader laburista vice primo ministro, carica già ricoperta da Ehud Olmert, un fedelissimo di Sharon. La costituzione israeliana non prevede infatti la possibilità della coesistenza di più vicepremier. Sarà quindi necessaria una modifica della carta fondamentale.Shimon Peres, 81 anni, premio Nobel per la pace, ha accolto la proposta di tornare a far parte dell’esecutivo Sharon, di cui era già stato ministro nel 2001, per appoggiarne il piano di ritiro dalla striscia di Gaza, da realizzare entro il settembre 2005. L’alleanza con Peres consentirebbe a Sharon di evitare elezioni anticipate e rilanciare i negoziati di pace con i palestinesi. Il premier ha perso la maggioranza parlamentare lo scorso giugno.