ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles: migliaia di armeni manifestano contro l'adesione di Ankara all'Ue

Lettura in corso:

Bruxelles: migliaia di armeni manifestano contro l'adesione di Ankara all'Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Si sono radunati a migliaia poco distante dal palazzo del Consiglio europeo: gli armeni d’Europa hanno chiesto alla Turchia di riconoscere il genocidio avvenuto dal 1915 al ’17, o meglio vogliono che sia l’Unione a imporre questa condizione alla Turchia per l’adesione.

La protesta è stata organizzata dalla Federazione degli armeni d’Europa, una comunità che conta circa un milione di persone. Il gruppo piú numeroso è giunto dalla Francia, dove risiedono circa 400 mila armeni. Proprio il ministro degli esteri francese Michel Barnier si era pronunciato a favore della causa armena. La Turchia rifiuta di addossarsi le colpe di un genocidio, quindi di massacri pianificati. Robert Anciaux, docente all’università di Bruxelles, spiega: “Ci sono stati sicuramente un milione di morti. Ma possiamo parlare di genociadio? Per me è solo una questione di parole, sta agli storici risolverla. Per il resto, i turchi dovrebbero riconoscere che da qualche parte c‘è stato un massacro di armeni”. I massacri e le deportazioni operate sotto l’Impero Ottomano tra il 1915 e il ’17 hanno provocato almeno un milione e mezzo di morti secondo gli armeni, non piú di 500 mila per i turchi.