ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

MO: Il likud approva la proposta di Sharon, laburisti nel governo

Lettura in corso:

MO: Il likud approva la proposta di Sharon, laburisti nel governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Ariel Sharon ha ottenuto una vittoria importantissima. Il premier israleiano è riuscito a convincere il suo partito a far entrare i laburisti nell’esecutivo. Con una combattuta e sofferta votazione, il Comitato centrale del Likud ha appoggiato la proposta di costituire un governo di unità nazionale insieme al principale partito di opposizione e a due formazioni religiose ultraortodosse. Il referendum interno si è concluso con oltre il 62% di voti a favore. Sharon non aveva esitato a minaccire elezioni anticipate, nonostante cio‘è emersa una profonda spaccatura interna al movimento.

“Siamo qui per spiegare ai membri del partito quanto sia pericoloso e stupido allearsi con i laburisti” dice un giovane colono.“Nonostante tutte le differenze e le discussioni all’interno del Likud è importante che si evitino elezioni inutili in un momento cosi’ difficile replica un delegato anziano. Il leader laburista Shimon Peres oggi dovra’ riunire l’ufficio politico del partito per l’assenso formale ai negoziati col Likud. Il futuro Governo di Unità nazionale potrà dunque contare su una solida maggioranza per attuare il piano di disimpegno dalla striscia di Gaza e dalla Cisgiordania.

Il risultato del referendum ha già innescato una raffica di reazioni, alcuni coloni hanno protestato pacificamente contro la grande alleanza che tra destra e sinistra nella Knesset.La fronda interna contraria allo smantellamento delle colonie, aveva tentato in tutti i modi di impedire la consultazione di oggi.