ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yanukovitch è amareggiato, ma non getta la spugna

Lettura in corso:

Yanukovitch è amareggiato, ma non getta la spugna

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo esser stato sollevato dall’incarico, dopo aver incassato l’ennesimo attestato di stima da parte della Duma russa, Yanukovich ha voluto dire la sua su questa nuova tornata elettorale: “Quello che accade in Ucraina occidentale e a Kiev è pura anarchia. Alcuni le definiscono oneste elezioni. Sarà così, ma per me resta anarchia. Una cosa è certa faremo attenzione che alla prossima consultazione non ci siano brogli”. Yanukovich nei giorni passati aveva definito l’annullamento del voto come un vero e proprio colpo di stato compiuto da una minoranza per defraudare il popolo della sua scelta.