ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La crisi non colpisce le auto di lusso

Lettura in corso:

La crisi non colpisce le auto di lusso

Dimensioni di testo Aa Aa

Vendite in salita per le auto di lusso. La Bmw ha aumentato per il decimo mese consecutivo le auto vendute grazie al successo dei nuovi modelli come la Serie 1 e la Zeta 4. Le vendite del mese di novembre sono aumentate del 7,3% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. E nel periodo gennaio-novembre sono aumentate dell’8,6% come in tutto il 2003. Annunciato un aumento del 2,4% delle vendite sui primi 11 mesi dell’anno anche dalla sua rivale la Mercedes car.

Buoni affari per la Porsche che ha venduto il 7% di vetture in più tra agosto e novembre rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’incremento di vendite è dovuto in gran parte ai nuovi modelli, la 911 e la Cayenne, che hanno confermato il successo della nuova strategia della casa automobilistica. La Porsche intende lanciare un quarto modello: una decisione in proposito è prevista per il primo semestre del 2005. Gli operai della Opel, controllata dalla General Motors, rientrano a casa contenti. E’ di oggi la notizia che i 10 mila posti di lavoro a rischio non verranno tagliati. Il piano di ristrutturazione per la divisione europea delle General Motors in crisi avverrà senza i tagli al personale.