ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Powell: nessuna ingerenza Usa in Ucraina

Lettura in corso:

Powell: nessuna ingerenza Usa in Ucraina

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti non cercano di influenzare le elezioni in Ucraina. Così il segretario di Stato americano, Colin Powell, all’annuale consiglio ministeriale dell’Osce, dominato dalla crisi dell’ex satellite dell’Unione sovietica. Sottolineando che il popolo ucraino merita elezioni libere e eque, ha precisato:

“Sosteniamo il processo di democratizzazione e attendiamo un voto che rifletta la volontà degli ucraini”. In realtà l’ingerenza internazionale per le presidenziali ucraine è stata forte, il presidente russo Putin dal canto suo non ha mai fatto mistero di sostenere il candidato filorusso Yanucovich.

Dicendosi comunque pronto a accettare l’esito delle urne del nuovo ballottaggio il 26 dicembre, ha accusato l’Occidente di indugiare in atteggiamenti di tipo colonialistico nei confronti di Kiev.

Bollandola come indebita intrusione nella vita politica interna del paese, Putin ha messo in guardia: quest’atteggiamento può avere conseguenze drammatiche, può portare alla divisione del paese.