ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Afghanistan inizia l'era Karzai. Il nuovo presidente ha giurato sul corano

Lettura in corso:

In Afghanistan inizia l'era Karzai. Il nuovo presidente ha giurato sul corano

Dimensioni di testo Aa Aa

Hamid Karzai si è ufficialmente insediato come presidente dell’Afghanistan. In una Kabul blindata il primo capo dello Stato afghano eletto a suffragio universale ha giurato sul corano davanti a dignitari afghani, rappresentanti di governi stranieri e delle istituzioni internazionali.

Presenti in particolare due dei fautori della guerra che ha portato alla caduta del regime dei Talebani, il vicepresidente degli Stati Uniti Dick Cheney e il segretario alla difesa Donald Rumsfeld. È proprio ai liberatori americani Karzai ha detto il suo primo grazie da presidente: “Siamo grati, veramente grati, per metterla in parole semplici, al popolo degli Stati Uniti d’America per averci permesso di essere qui oggi. In questo giorno di pace, di democrazia. Un giorno nel quale è il potere torna al popolo afghano”. Cheney dal canto suo ha rassicurato il presidente afghano: gli Stati Uniti continueranno a sostenere il Paese : “È con orgoglio che gli Stati Uniti e i suoi alleati si sono uniti ai cittadini afghani per liberare questa nazione. Continueremo a starvi vicino per costruire un futuro di libertà, di stabilità e di pace”. Karzai fu nominato nel 2001 capo dell’amministrazione provvisoria afghana dalla coalizione impegnata nel conflitto. Lo scorso nove ottobre a 46 anni è stato eletto presidente con oltre il 55% dei consensi.