ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Blitz a Scampia e Secondigliano: 53 arresti

Lettura in corso:

Blitz a Scampia e Secondigliano: 53 arresti

Dimensioni di testo Aa Aa

53 arresti, Secondigliano e Scampia assediati dalla polizia, i fortini della camorra sfondati dai pompieri, in carcere anche Ciro di Lauro, uno dei figli del boss Paolo di Lauro.

E’ la risposta alla faida di camorra che da mesi insanguina i quartieri nord di Napoli. Una guerra, per il controllo del traffico della droga, fra il clan di Lauro e i cosiddetti scissionisti di Raffaele Amato. L’operazione, condotta dalla procura e dalla direzione distrettuale anti mafia di Napoli, prima dell’alba, ha assestato un duro colpo al patto di Secondigliano e sarebbe stata eseguita anche grazie alle rivelazioni di un pentito. Durante il blitz nel rione Fiori, decine di donne si sono riversate in strada per impedire ai carabinieri di sfondare porte e verande alla ricerca dei nascondigli della camorra. Gli agenti sono entrati anche nella villetta di Paolo di Lauro, alias Ciruzzo o’ milionario, il capo clan ormai latitante da anni. La guerra di camorra a Napoli dall’inizio dell’anno ha provocato 120 morti, 23 solo nell’ultimo mese.