ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pechino vuole che l'Europa autorizzi le importazioni di armi

Lettura in corso:

Pechino vuole che l'Europa autorizzi le importazioni di armi

Dimensioni di testo Aa Aa

La Cina reclama l’eliminazione dell’embargo europeo sulla vendita di armi. Il divieto era stato imposto dopo la violenta repressione di piazza Tienamen.Da allora sono passati quindici anni. Secondo la Cina l’embargo è obsoleto, per il sottosegretario agli esteri cinese, questa misura potrebbe influire negativamente nelle relazioni con l’Europa ed essere considerata una discriminazione politica.

Sulla questione i ministri degli esteri europei sono divisi. Nell’ultimo consiglio la presidenza olandese aveva affermato che l’Unione europea era pronta a dare un segnale positivo. La Francia e la Germania, tra i maggiori esportatori di armi, premono perché il divieto sia eliminato. Piú prudente invece la Gran Bretagna, secondo Londra se fosse rimosso l’embargo si potrebbe dare l’impressione che l’Europa sia piú interessata alle relazioni economiche che al rispetto dei diritti umani. La Cina intanto cerca di rassicurare gli europei: l’acquisto di airbus A380 non sarà condizionato all’eliminazione dell’embargo. Se ne riparlerà la settimana prossima, durante il vertice bilaterale euro-cinese.