ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Acciaio: la forte domanda favorisce il boom di Thyssenkrupp

Lettura in corso:

Acciaio: la forte domanda favorisce il boom di Thyssenkrupp

Dimensioni di testo Aa Aa

Utili record per Thyssenkrupp, la multinazionale tedesca dell’acciaio: grazie alla forte domanda mondiale – in continua crescita e direttamente collegata al boom economico cinese – il gruppo ha registrato un utile pre-imposta di 1 miliardo e 580 milioni di euro, nell’esercizio 2003-2004 che si è chiuso a fine settembre. Il dato è superiore alla più ottimistica delle previsioni degli analisti, ed è più che doppio rispetto a quello dell’anno precedente. Il risultato netto è in progresso del 55,6%, il fatturato è cresciuto di oltre tre miliardi e l’indebitamento netto si è quasi dimezzato.

Il gruppo siderurgico ora prevede un giro d’affari di quarantuno miliardi per l’anno prossimo, e conferma tutte le stime precedenti. Per il secondo anno consecutivo, cresce il dividendo, ma in Borsa la reazione è stata negativa: subito dopo la pubblicazione dei dati economici, il titolo ha perso più dell’1%, perché la crescita del dividendo è inferiore alle attese e perché si teme un rallentamento della crescita per il prossimo anno.