ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iter: la commissione proporrà un partenariato privilegiato al Giappone

Lettura in corso:

Iter: la commissione proporrà un partenariato privilegiato al Giappone

Dimensioni di testo Aa Aa

Come vincere la battaglia e portare Iter a Cadarache. Sarà il dilemma dei ministri della ricerca dell’Unione Europea che questo venerdí si riuniranno per discutere la nuova strategia della commissione. Secondo le prime indiscrezioni, Bruxelles potrebbe proporre un partneriato privilegiato al Giappone. Tokyo dovrà accettare di fare costruire il reattore in Francia, nella località di Cadarache. In cambio, un impianto per le prime ricerche legate alla fusione nucleare potrà essere costruito in terra nipponica.

L’ambizioso progetto Iter mira a riprodurre le reazioni che avvengono nel sole, per generare una fonte inesauribile di energia. Un consorzio internazioale sostiene Iter. Oltre all’Unione europea e al Giappone partecipano al programma anche Russia, Cina, Corea del Sud, e Stati Uniti. Costo stimato: oltre 10 miliardi di euro in 30 anni. Se il Giappone non rinuncerà, l’Europa minaccia di proseguire da sola.